Residence_Santa_Maria_di_Leuca

Prenota la tua vacanza presso il Residence Santa Maria di Leuca

Ti piacerebbe trascorrere nel Salento una vacanza indimenticabile con la tua famiglia? Se la tua risposta è affermativa ma non sai in quale residence soggiornare, niente paura, perché te lo diciamo noi dove trascorrere una bellissima vacanza all’insegna del relax e della tranquillità: presso il residence Santa Maria di Leuca potrai volgere la tua vacanza al meglio.

Il residence Santa Maria di Leuca è lieto di offrire a tutti gli ospiti momenti unici ed indimenticabili. Grazie alle sue 20 unità abitative dotate di ogni comfort possibile, potrai trascorrere una settimana davvero entusiasmante. La struttura è ubicata in un luogo strategico ma anche comodo per il turista che vuole visitare più posti in un’unica vacanza.

Il residence si affaccia su una parte di costa alta e selvaggia con lunghe scogliere che cadono a picco sul mare. Se sei un appassionato di snorkeling o immersione questo luogo offre uno spettacolo unico.

Le spiagge di Santa Maria di Leuca sono tra le più conosciute d’Europa. Si tratta di spiagge adatte ad ogni tipologia di bagnante, famiglie con bambini comprese. Il residence Scialabà si trova a pochi passi dal mare, infatti è possibile andare anche a piedi, bastano pochi minuti per approdare alla prima spiaggia.

Sia i bilocali che gli appartamenti dispongono di uno spazio complessivo di 50 mq suddivisi in questo modo:

  • 1 o 2 camere da letto a seconda della scelta della struttura
  • 1 cucinino composto di cucina, tavolo e sedie, bicchieri, posate, frigorifero e tutte le altre cose che possono servire
  • 1 bagno con doccia e asciugacapelli
  • 1 veranda o balcone

Inoltre è possibile collegarsi a Internet tramite la modalità Wi-fi della struttura, le finestre sono dotate di zanzariere, si dispone di biancheria sia da bagno che da letto con cambio settimanale, un servizio lavanderia a gettoni e posto d’auto.

E allora prenota in anticipo la tua vacanza, ma scegli il giusto residence!

Approfondisci

occhiali_da_sole_cinema

Occhiali da sole sul grande schermo: i modelli più belli tratti da film famosi

Il cinema è uno dei canali più forti e influenti nella costruzione dell’immaginario popolare, influenza il linguaggio, gli interessi e il look della gente comune e genera un flusso continuo di novità e fascinazioni che si riflettono nella vita di tutti i giorni e nei costumi.

Tra gli accessori più accattivanti e in grado di sedurre e colpire l’attenzione del pubblico, gli occhiali da sole conquistano un ruolo di primo piano e restano nella memoria degli spettatori per anni, lanciano mode, spariscono e poi tornano in auge con sorprendente ciclicità. Ecco gli occhiali da sole più apprezzati dai cineasti consacrati dall’industria filmica mondiale, per farti ispirare prima di recarti dalla tua ottica Tricase per acquistare il modello più adatto al tuo viso… e ai tuoi gusti cinematografici.

Spectre

La saga di 007 ha influenzato l’immaginario pubblico per un arco temporale che va dal 1962 al 2015, anno di uscita dell’ultimo (per ora) episodio della fortunatissima saga. Da Sean Connery a Roger Moore passando per Pierce Brosnan fino a Daniel Craig, che ha interpretato il celeberrimo James Bond nelle ultime 4 pellicole. L’ultimo atto, Spectre, ha visto la spia britannica indossare un paio di occhiali da sole dalla montatura spessa e lenti ampie, cinte da un cerchio scuro che dà risalto a lenti dalle tonalità scure: un modello perfetto per visi triangolari e caratterizzati da linee squadrate.

Le Iene

Altro fenomeno delle contaminazioni cultuali è, senza dubbio, Quentin Tarantino: non c’è party in maschera che non accolga almeno una coppia di Jules e Vincent, il duo di criminali al servizio di Marsellus Wallace elegantemente vestiti con abito scuro e camicia bianca. Un look che richiama un altro film del cineasta americano, quel Le Iene che consacrò per la prima volta al pubblico la poetica anti-convenzionale dell’artista. Nel suo primo lungometraggio, tutti i protagonisti indossano un paio di occhiali. Tim Roth-Mr. Orange sfoggia un paio di occhiali dalle connotazioni vintage, che tanto è tornato in auge negli ultimi anni: la parte superiore della montatura ripercorre i tratti delle sopracciglia per poi sparire nel bordo inferiore, lenti verdi risaltate dal bordo dorato che attornia li zigomi e aste sottili di colore scuro per fare da contrasto con la carnagione chiara dell’attore. Un modello perfetto per visi dai contorni aspri.

Mission: Impossible

Era il 1996 quando Brian De Palma lanciò il suo Mission: Impossible, film che dopo due decadi non ha visto scalfire la propria notorietà. La pellicola mostra un Tom Cruise indossare occhiali da sole a maschera, in uno stile futuribile che strizza l’occhio a capolavori come Blade Runner e che attinge in modo accennato all’immaginario cyber-punk. Gli occhiali da sole di Cruise-Ethan Hunt sono schiacciati, dalle lenti sottili e tondeggianti e una montatura vistosa che dirotta il focus d’attenzione su labbra e fronte: un modello adatto a visi delicati, dalle linee tondeggianti e fini.

Approfondisci

motore_bici_elettrica

Il motore per la bici elettrica: come sceglierlo

La bicicletta a pedalata assistita è un mezzo che, nel corso degli ultimi mesi, sta vedendo crescere i propri consensi in termini di vendite e interesse generale del pubblico. La mobilità sostenibile è un tema sempre attuale e le e-Bike rappresentano una soluzione perfetta per circolare con facilità nel circuito urbano abbattendo spese ed emissioni. Per possedere una bicicletta a pedalata assistita è sufficiente acquistare il kit bici elettrica comprensivo (nella versione di base) da motore, batteria e centralina.

Si tratta di una soluzione di facile gestione che consente anche ai meno esperti di provvedere in autonomia all’installazione. I kit, ovviamente, non sono tutti uguali e si differenziano per una serie di caratteristiche tecniche e di montaggio. Il motore, ad esempio, esiste in diverse tipologie a seconda delle esigenze di guida e dei gusti personali. In particolare, esistono tre tipi di motore, installabile in posizione centrale, sul mozzo inferiore e sul mozzo posteriore.

Motore centrale

Il motore montato centralmente è installato all’altezza dei pedali, agendo in maniera diretta sul sistema di trasmissione della bici. Tale motore esercita una pressione significativa sullo scheletro della bicicletta e, per tale ragione, occorre disporre di un mezzo con un telaio adatto. Il motore centrale è la soluzione ideale per chi utilizza l’e-bike su percorsi tortuosi in mountain bike poiché, montando direttamente sul telaio, rappresenta l’opzione più stabile e al riparo da urti e scossoni. Risulta più complicato da montare rispetto alle due alternative ma ha il vantaggio di non entrare in contatto con le ruote, evitando di dover smontare il cerchio in caso di rotture o sostituzioni.

Motore al mozzo anteriore

Il motore al mozzo anteriore rappresenta la soluzione più pratica e la più indicata per uso urbano, poiché semplice da montare, poco visibile e dal design più discreto. L’hub anteriore è adatto a un uso classico, per le strade di città e per chi non ha particolari esigenze di tenuta e di resistenza alle sollecitazioni. Ha lo svantaggio di montare sulla ruota e richiede il suo smontaggio per eventuali sostituzioni o riparazioni.

Motore a mozzo posteriore

Il motore a mozzo posteriore è il compromesso ideale fra le due alternative sopraelencate. Ha una tenuta migliore rispetto all’hub anteriore, ha maggiore stabilità e regge gli urti in modo più efficace, configurandosi come un’alternativa al motore centrale per gli appassionati di trekking. Il principale svantaggio sta nelle difficoltà di montaggio e sostituzione poiché il suo posizionamento fa sì che esso interferisca con il cambio della bicicletta.

Approfondisci

cartomanzia

I cartomanti e la cartomanzia, sono sempre affidabili?

La cartomanzia è un’arte divinatoria presumibilmente risalente al ‘700 ma, diversi studiosi stanno cercando di dimostrare che questa disciplina ha origini ancora più antiche. La cartomanzia consiste nella lettura delle carte (come ad esempio quelle napoletane, i tarocchi, le sibille…) da parte di un cartomante in grado di interpretarne il significato e svelare alcuni aspetti della vita presente e del futuro del consultante.

È molto importante prestare attenzione nel non affidarsi a falsi cartomanti che si spacciano come tali solo per guadagnare sulle spalle di tutte quelle persone che stanno attraversando un brutto periodo o che semplicemente hanno bisogno di una figura amica e che si rivolgono a loro in buona fede.

Un vero cartomante deve essere dotato di estrema sensibilità per riuscire a percepire le sensazioni e le emozioni più nascoste dentro ognuno di noi. È un’arte che deve essere svolta con estrema passione, è quindi consigliabile evitare personaggi che si pongono in maniera diversa.

Quando si richiede una lettura dei tarocchi, essendo un servizio professionale, è normale dover pagare una somma di denaro al cartomante di riferimento ma, bisogna tenere ben presente che un vero cartomante è una persona estremamente corretta che ha come scopo principale quello di aiutare le persone e quindi bisogna diffidare di quei personaggi che chiedono in cambio a cure contro i malocchi o maledizioni grosse somme di denaro.

Fortunatamente esistono ancora cartomanti che mettono a disposizione di tutti, senza secondi fini, la loro conoscenza degli arcani per letture dei tarocchi serie, veritiere e che abbiano effettivi riscontri nella vita quotidiana del consultante.

Ad oggi moltissimi di questi cartomanti collaborano con dei centri servizi di cartomanzia per la lettura dei tarocchi al telefono, così da poter dare la possibilità a tutti di avere un consulto di cartomanzia serio abbattendo oltretutto anche costi e tempistiche di cui invece si dovrebbe tener conto se fosse necessario recarsi in uno studio di cartomanzia di persona.

Approfondisci

telefono erotico

Il telefono erotico: un tipo di erotismo duro a morire

La telefonia erotica è un settore molto conosciuto, questo perché sono davvero tanti gli italiani che ricorrono ogni anno a questo tipo di servizi. Nonostante la crisi, il telefono erotico non ha conosciuto momenti di stallo. Basta farsi un giro su Google per vedere l’incredibilmente alto numero di siti erotici dove viene offerta la possibilità di parlare con donne disponibili a soddisfare ogni fantasia direttamente al telefono.

Vista la crisi economica, molti di questi call center hanno deciso di offrire tariffe basse e competitive per attirare un maggior numero di clienti. Un recente sondaggio ha dimostrato come gli italiani preferiscano rinunciare ad altre spese della vita quotidiana piuttosto che dire basta al telefono erotico. Questo dimostra come questo settore sia riuscito a crearsi una solida base per resistere anche ai colpi della dura crisi economica.

Quale sia la ricetta di questo grande successo è difficile da stabilire con certezza. Sicuramente a volte si ha paura di essere giudicati quando si parla liberamente di sesso, mentre al telefono con queste ragazze si può dare libero sfogo alla fantasia senza avere timore di essere giudicati negativamente dalla società. A volte gli uomini hanno delle fantasie che non riescono a confessare alla propria partner, ma che con il telefono erotico non trovano alcun tipo di inibizione.

All’altro capo, troviamo invece delle donne che possono essere studentesse, casalinghe, mogli che hanno deciso di entrare in questo business per avere qualche certezza economica in più. La crisi ha portato mancanza di lavoro e per arrivare a fine mese, molte donne hanno deciso di mettersi al servizio del telefono erotico. I guadagni in media si aggirano sui 1000€ al mese che possono aumentare grazie ad una piccola provvigione per ogni telefonata.

Quello dei call center erotici è un settore che sembra destinato ad aumentare ancora di più il suo successo nel futuro.

Approfondisci

images

Costi cassette di sicurezza in Svizzera: affidati a Helvetic Securgest

Hai mai pensato di affidarti ad un’azienda seria e onesta per depositare in totale tranquillità tutti i tuoi oggetti di valore? Ebbene, grazie ad Helvetic Securgest ogni tuo problema di custodia potrà essere risolto.

Cosa vuol dire questo? Te lo spieghiamo subito: Helvetic Securgest leader nella sicurezza e protezione di beni offre a tutta la clientela un servizio di locazione a costi cassette di sicurezza in Svizzera contenuti.

Infatti rispetto alle altre forme di protezione presenti sul mercato attuale, le cassette di sicurezza in Svizzera rappresentano una valida soluzione per proteggere al meglio tutti i beni di valore a costi molto bassi.

Helvetic Securgest opera da tantissimi anni sul mercato garantendo a tutti i suoi clienti la massima discrezione e riservatezza. Dispone di un team altamente competente e specializzato nel settore. E’ in grado di offrire soluzioni su misura  e personalizzate al fine di soddisfare pienamente le esigenze del cliente.

Qualsiasi sia la necessità di protezione, con il tempo l’azienda suddetta è diventata sinonimo di garanzia e di attenzione ad ogni singolo passaggio al fine di proteggere e custodire al meglio ogni bene di valore. Per questa ragione che Helvetic Securgest è diventata un punto di riferimento per moltissimi individui. Infatti sono veramente tante le persone che hanno deciso di scegliere Helvetic per custodire in totale comodità ogni sorta di bene.

Perchè scegliere Helvetic Securgest?

  • massima professionalità
  • affidabilità
  • sicurezza
  • possibilità di attuare soluzioni su misura e personalizzate in base alle esigenze dei clienti

E allora, se vuoi tutelarti nel modo più semplice possibile, è arrivato il momento di affidarti a Helvetic Securgest!

 

Approfondisci