Gli eventi simbolo delle estati in Salento

Dalla seconda metà di luglio e fino a fine agosto, tutto il Salento prende definitivamente vita. Nel corso degli anni, diversi appuntamenti estivi si sono consolidati come vere e proprie tradizioni laiche, alimentate da un turismo crescente e da un appeal che il Salento ha saputo esercitare in maniera sempre più forte. i residence, gli appartamenti, i b&b con piscina Salento segnano il tutto esaurito e le presenze di forestieri sono in costante aumento da anni.

Birra&Sound – Leverano


Birra&Sound
è in un certo modo l’apripista che annuncia l’inizio del periodo dei grandi eventi. A Leverano, da 12 anni, la città accoglie migliaia di visitatori, attirati dalla possibilità di degustare oltre 100 diversi tipi di birre, straniere e locali, accompagnati da musica dal vivo che, tra dj set e ospiti di vario genere, ha consacrato l’appuntamento come una tappa fissa di fine luglio – inizio agosto.

Mercatino del Gusto – Maglie

Agosto porta in dote un evento fortemente incentrato sulla tradizione mangereccia e beverina del Tacco d’Italia. Maglie, nel cuore del Salento, inizio agosto apre al Mercatino del Gusto, una cinque giorni dedicata alle tipicità eno-gastronimiche del posto dove assaggiare e acquistare ogni specialità, dall’olio al vino passando per le eccellenze del forno e dolciarie. Un’occasione trasversale che attrae famiglie, giovani e anziani.

Gusto Dopa al Sole – Gallipoli

La musica torna padrona assoluta della scena con il Gusto Dopa al Sole, appuntamento dedicato alla street music che richiama ogni anno artisti di livello internazionale. Il festival cambia sede ogni anno e quest’anno sarà il Parco Gondar di Gallipoli ad aprire i propri cancelli a interpreti del calibro di Sean Paul e David Guetta.

La Notte della Taranta – Melpignano

La Notte della Taranta non ha bisogno di presentazioni. Dal 1998, Melpignano diventa teatro del festival folk più importante d’Europa e celebra la world music nella sua totalità. Non solo pizzica salentina ma un dialogo tra musiche e tradizioni popolari di tutto il mondo convergono, per una notte, all’interno del piazzale dell’ex convento degli Agostiniani, dove oltre 150 mila persone si danno appuntamento.

Approfondisci

Prenota la tua vacanza presso il Residence Santa Maria di Leuca

Ti piacerebbe trascorrere nel Salento una vacanza indimenticabile con la tua famiglia? Se la tua risposta è affermativa ma non sai in quale residence soggiornare, niente paura, perché te lo diciamo noi dove trascorrere una bellissima vacanza all’insegna del relax e della tranquillità: presso il residence Santa Maria di Leuca potrai volgere la tua vacanza al meglio.

Il residence Santa Maria di Leuca è lieto di offrire a tutti gli ospiti momenti unici ed indimenticabili. Grazie alle sue 20 unità abitative dotate di ogni comfort possibile, potrai trascorrere una settimana davvero entusiasmante. La struttura è ubicata in un luogo strategico ma anche comodo per il turista che vuole visitare più posti in un’unica vacanza.

Il residence si affaccia su una parte di costa alta e selvaggia con lunghe scogliere che cadono a picco sul mare. Se sei un appassionato di snorkeling o immersione questo luogo offre uno spettacolo unico.

Le spiagge di Santa Maria di Leuca sono tra le più conosciute d’Europa. Si tratta di spiagge adatte ad ogni tipologia di bagnante, famiglie con bambini comprese. Il residence Scialabà si trova a pochi passi dal mare, infatti è possibile andare anche a piedi, bastano pochi minuti per approdare alla prima spiaggia.

Sia i bilocali che gli appartamenti dispongono di uno spazio complessivo di 50 mq suddivisi in questo modo:

  • 1 o 2 camere da letto a seconda della scelta della struttura
  • 1 cucinino composto di cucina, tavolo e sedie, bicchieri, posate, frigorifero e tutte le altre cose che possono servire
  • 1 bagno con doccia e asciugacapelli
  • 1 veranda o balcone

Inoltre è possibile collegarsi a Internet tramite la modalità Wi-fi della struttura, le finestre sono dotate di zanzariere, si dispone di biancheria sia da bagno che da letto con cambio settimanale, un servizio lavanderia a gettoni e posto d’auto.

E allora prenota in anticipo la tua vacanza, ma scegli il giusto residence!

Approfondisci

Da Porto Cesareo a Gallipoli: le meraviglie dello Ionio

Il versante ionico della costa salentina, da Torre Lapillo al Capo di Leuca, è un trionfo di meraviglie naturali.

Una vacanza in Salento racchiude fascinazioni infinite e luoghi da esplorare che i susseguono sul profilo costiero. Prenotato un elegante b&b con piscina in Salento e progettato il viaggio per raggiungere il Tacco d’Italia, non resta che delineare un itinerario, in modo da giungere preparati e da non perdersi nulla di ciò che è degno di essere scoperto. Se avete optato per un viaggio all’insegna della costa ionica, ecco le località più significative da non lasciarsi scappare!

Porto Cesareo

Elegante e organizzata, Porto Cesareo è una località balneare molto apprezzata. Lidi efficienti, acque caraibiche e spiagge bianche sono i cardini di una meta presa d’assalto da giovani e famiglie. La vita notturna non è particolarmente attiva, ma la permanenza diurna è eccellente.

Porto Selvaggio

Un angolo di paradiso naturale si staglia sulla costa, a metà tra Porto Cesareo e Gallipoli. Si tratta del Porto Naturale Regionale di Porto Selvaggio, inserito dal FAI nell’elenco dei “100 luoghi da salvare”. Rocce inviolate e un golfo naturale di acque trasparenti illuminano il sito, affascinante, seducente e magico!

Gallipoli

La città più nota dell’intera costa salentina, Gallipoli dista circa 40 km da Lecce 30 da Porto Cesareo. Si tratta del punto di riferimento principale della movida leccese, dominata da discoteche, concerti e eventi di ogni tipo. Sarebbe ingeneroso però identificare Gallipoli solo con la vita notturna: essa, infatti, è una località ricca di storia, cultura e arte, e le sue spiagge sono capolavori naturali da vivere di giorno e di sera.

Fino a Santa Maria di Leuca

Scendendo di altri 30 km verso sud si giunge fino a Santa Maria di Leuca, vertice inferiore del Salento e punto di incontro delle correnti ionica e adriatica. Per giungervi, occorre lasciarsi alle spalle luoghi come Torre del Pizzo, Torre Suda, Marina di Mancaversa, Marina di Salve e Torre Mozza, paesaggi stupendi di spiagge bianche o spumose scogliere incise nel tempo. A Santa Maria di Leuca è possibile scoprire profili naturali incantati e siti artistici di alto spessore. Le numerose grotte naturali (Grotta del Diavolo, Grotte di Ponente, Grotte di Levante) sono il simbolo più riconoscibile del posto, senza trascurare l’arte architettonica ottocentesca che impreziosisce la località.

Approfondisci