triskel

Triskel: uno dei simboli più diffusi del mondo

Il triskel, conosciuto anche come triskell o triscele, è uno dei simboli più diffusi al mondo, comune a culture distanti geograficamente e cronologicamente. L’icona, diffusissima anche nella skin art e nel segmento dei ciondoli, esprime un ampio spettro di significati e la sua interpretazione è ancora oggi frutto di studi e di fascinazioni.

Raffigurazione del triskel

Il triskel, nella sua raffigurazione più canonica tipica dell’esoterismo celtico, è caratterizzato da tre linee curve che culminano in una spirale e che si innescano da un punto concentrico. La triscele è realizzata in molteplici stilemi, si ripete su ciondoli TrollBeads prezzi più vari e dalle personalizzazioni più originali, spesso allontanandosi sostanzialmente dalle icone comuni e storicizzate.

Il significato del triskel

Come detto, la triscele si articola in una serie di interpretazioni che la rendono, ancora oggi, un elemento arcano e suggestivo. Le tre linee che vorticano nella stessa direzione possono esprimere lo scorrere armonioso del tempo, rappresentando passato, presente e futuro all’interno di un piano, e non su una retta come è tipico dell’interpretazione occidentale del tempo. Tale rappresentazione fa riferimento a una visione ciclica del tempo, a quello che Nietzsche definiva l’Eterno Ritorno, abbracciando una prospettiva fortemente radicata nella filosofia cinese del Tao e del Confucianesimo.

Altra interpretazione è quella figlia della visione cristiana, che inquadra la Triscele come caratterizzazione della triplice essenza di Dio, espresso come Forza, Saggezza e Amore o, più comunemente, nel Dio uno e trino delle Sacre Scritture. La visione pagana del simbolo ne dà una lettura più immanente la realtà umana, focalizzata nelle sfere del corporeo, della mente e dello spirito.

In generale, il triskel esprime la tripartizione della realtà, sia essa applicata al microcosmo dell’essere umano o al macrocosmo della divinità, in una visione che è tipica della cristianità ma anche a gran parte delle culture mondiali, secondo una visione politeista o immanentista, applicata in simbologie e stilemi più vari e soggetta a continue nuove interpretazioni.

Approfondisci